Programmi complessi

I Programmi complessi sono strumenti per la riqualificazione urbana, introdotti dall’inizio degli anni ’90. Presuppongono un’integrazione di risorse pubbliche e private e coinvolgono diversi soggetti pubblici e operatori privati. Le risorse pubbliche sono in genere una parte ridotta degli investimenti complessivi e fungono da incentivo degli interventi. Le risorse private vengono mobilitate per la realizzazione di interventi privati e per la realizzazione di interventi pubblici che vengono finanziati attraverso i contributi straordinari, aggiuntivi e di maggiore entità rispetto al tradizionali contributo di costruzione.

A Pescara soprattutto tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000 ne sono stati approvati ed attuati diversi. Tra i più significativi la riqualificazione dell’ex Mulino De Cecco e della stazione delle Ferrovie dello stato di Porta Nuova.


Regolamento per l’attuazione dei programmi complessi vigente

Planimetria

Studio per la riqualificazione del Lungofiume